Foto

Cakealleamarene1

tartetrpezienne2

 

puntiequenelle3d

millefogliemandorlecocco4

millefogliemandorlecocco2

focaccinacongoccedicioccolato1

mini3

mini13

Vanigliaeliquiriza3paccheri9tarteganachelamponi7tartealcremoso5

Lavanda per la cioccolata in vasetto

fragoline di bosco in giardino

le rose gialle

fiori anche qui

Fiori di campo ed esperimenti fotografici

dopo lo shuttle, la passeggiata…..

relax!!!

potevo darvi il benvenuto in maniera diversa???

piccoli boccioli..

toh, il mare..

bella..!!

bhè, proprio due passi…


ma,non so se voglio uscire…


ecco, è arrivata anche qui…


manina…

autunno….ma con tanto sole…

che stanchezza..

Vaniglia Iris Olivia! che chiameremo solo con il nome di mezzo……

la mia lavanda in fiore…un piccolo miracolo…

Il mio quasi nipotino Giacomo (o Lorenzo.., o Giulio.., boh..)

Un altro mare, un’altra spiaggia….

water…

Dopo i fiori, ecco le ciliegie del giardino…..

Come ci si alza volentieri il lunedì…

Fiori del giardino. Per te, mammina..

Scorci nuovi…

Finalmente, era ora….

Il baffone si raddrizzò sulla schiena, in modo militaresco, e concluse in modo perentorio: un libro di cucina dovrebbe essere comprensibile a tutti, perchè tutti noi mangiamo e abbiamo diritto di mangiar roba buona e cucinata bene; dovrebbe essere scritto in italiano, perchè siamo italiani, e non in quel gergo francioso che viene inteso solo nelle regioni nordiche; e dovrebbe dare delle dosi, vivaddio, in grammi e in litri, che sono uguali per tutti, e non in once, mestolate o pizzichini o ombrette, quando si degnano di darti le dosi. E se un tale libro non esiste, lo scriverò io stesso. E così feci.

Detto questo, L’Artusi guardò Cecilia con compiacimento, lisciandosi con un dito il baffo malandrino…(da Odore di chiuso – M.Malvaldi)

Credo che se sin da piccolo hai sempre desiderato fare il giardiniere, ma le vivissitudini della tua vita ti hanno portato a fare il commercialista, è probabile che, prima o poi, una parte di te che sembrava sepolta torni fuori di prepotenza e pretenda di essere ascoltata, a prescindere da quello che stai facendo in questo momento. Allora capisco l’avvocato che si toglie le scarpe e corre sulla sabbia e l’impiegato di banca che si dà alla pittura.

Mi chiedo se siamo fatti per una vita così lontana dalla nostra natura, così impostata, artificiale e impegnativa, in cui il sacrificio deve prevalere sempre e comunque sul piacere personale. (F. Bosco)

Gufetti, fiori, farfalle, corone e treccine…..il pane può non riuscire sempre come si vuole, ma riesce sempre…..

Cucùùùùùùùùù….

Mimi e Alice!!

Uno scatto raro che merita di essere immortalato: la farfy con i collant!!!!!!!!

Spring!!!!!

Romeo, amichetto by internet di Virgola…

Macondo: cugino di Virgola!!!

Virgola!!!

“Dice una leggenda che ci sono tanti tipi di pane quanti sono i sogni che fanno i bambini di notte: pane nero se il sogno era misterioso, pan dolce con le uvette se si sognano piccole dolcezze e pane al cioccolato, se si fanno i sogni più felici!!” (tratto dallo spettacolo “La bambola di pane”)

Print Friendly

Comments

  1. ferdinando says

    le sue ricette sono fantastiche!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!soprattutto i biscotti salati e la torta paradiso. a presto!

  2. chiara says

    EMBE???? io ROMEO??? il cugino di 3° grado??? posso buttarcelo dentro???

    congratulazioni per il bel sito … prenderò spunto per la prossima cena e vieni anche tu Sister !!! che saria ora :)
    un abbraccio

    LA GIANNI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>