I cantuccini mandorle e ginger e le promesse mancate

IMG_20160228_170159

Le promesse mancate.

Quante.

Troppe.

La vita le regala su un piatto d’argento tutti i giorni. Spesso anche più d’una.

E a volte il malessere che provocano è proporzionale con l’incedere degli anni:

In qualsiasi parco che si rispetti il sabato e la domenica sono giorni di festa per gli scoiattoli.

Perché sono loro l’attrazione del parco.

I bambini corrono loro incontro strillando, gli innamorati, distesi sui prati, gli lanciano pezzi di pane, mentre loro zampettano con la coda diritta da un gruppo all’altro, rubando cibo e complimenti, l’occhio vigile, lo sguardo furbo.

Corrono a depositare il bottino sui rami degli alberi, sotto i mucchi di foglie, tornando a fare l’elemosina come infaticabili postulanti.

Nel weekend sono loro i re.

Non sanno più dove sbattere la testa, accumulano provviste a più non posso per la settimana.

Ma il lunedì..

Il lunedì tornano a scendere dagli alberi, si precipitano di corsa, alla ricerca degli amici del weekend.

Ma il parco è deserto, nessuno all’orizzonte.

Saltellano, mandano qualche grido, un segnale, girano la testa, ripartono con la coda bassa, aspettano, aspettano, aspettano ancora.

Poi risalgono tristi tra i rami.

E si domandano perché non gli vogliano più bene, come mai abbiamo smesso di piacere.

Spettacolo finito, sipario chiuso.

Così va la vita.

Sei stato dimenticato.

Forse, pensandoci bene, alcuni umani hanno qualcosa in comune con gli scoiattoli dalla coda scintillante.

La vita regala promesse.

E intendo quelle certe, quelle meritate.

Alcune facili e ovvie, altre che hanno tutta l’aria di essere impossibili tanto da assomigliare a tesori preziosi e mai immaginati.

Ed alcune somigliano terribilmente a quelle noccioline e a quei tozzi di pane del weekend.

Poi, arriva il lunedì.

INGREDIENTI

Per 35 biscotti circa

200 gr farina 00

80 gr farina integrale

140 gr zucchero canna

250 gr mandorle

2 uova

100 gr zenzero candito a cubetti

Scorza grattugiata 1 lime

1 cucchiaino zenzero in polvere

8 gr lievito per dolci

1 pizzico sale

3 cucchiai latte mandorla

Setacciare le farine con il lievito, lo zenzero in polvere e il sale.

Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un impasto gonfio e spumoso.

Aggiungere la scorzetta del lime, la miscela delle farine, lo zenzero a cubetti, le mandorle e il latte amalgamando tutti gli ingredienti.

Con le mani sporche di farine, formare due rotoli ed appoggiarli su una placca ricoperta con carta forno.

Far riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Accendere il forno a 170° e far cuocere per 30 minuti circa o finché la superficie non appare dorata.

Sfornare, lasciar raffreddare e tagliare diagonalmente i cantucci a fette da 1,5 cm e infornare nuovamente dieci minuti per lato per dorarli.

Sfornare, far raffreddare completamente e conservare in una scatola di latta.

p.s. non dimenticatevi di lasciarne qualcuno anche per il lunedì.

IMG_20160228_170554

Piatto di portata in ceramica Laesse

Print Friendly

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>