Shortbread ai mirtilli rossi

Biscotti in transito da una cucina all’altra.

Come questi, che dal cavoletto  sono arrivati dritti dritti in questa piccola cucina bianca.

Ma chissà che giro avranno fatto prima.

Sarebbe bello saperlo, no?

Ma un nuovo lungo viaggio tra altre cucine possiamo iniziarlo noi adesso che conosciamo i segreti della base arricchendola con pezzi di frutta fresca e non o tocchetti grossolani di noci, mandorle, nocciole o ancora scaglie di cioccolato amaro o più dolce.

La scelta è solo nostra.

L’importante è non dimenticare il sale, indiscusso protagonista di quel certo non so che.

 

INGREDIENTI

Per 15 biscotti da 6 cm di diametro

350 gr farina 00

100 gr zucchero

40 gr zucchero muscovado

210 gr burro morbido

4 cucchiai panna fresca

1 bel pizzico fleur de sel

70 gr mirtilli rossi essiccati

 

Mescolare la farina setacciata con lo zucchero, il sale e il burro morbido fino ad ottenere un composto sbricioloso.

Aggiungere la panna fresca fino a formare una palla.

Tritare grossolanamente i mirtilli essiccati e mescolarli all’impasto.

Avvolgere il tutto con della pellicola e lasciare in frigo per un paio di ore.

Infine stenderlo velocemente a 5mm di spessore e con il vostra formina preferita ritagliare i biscotti che cucineremo in forno a 170° per 20 minuti circa.

p.s. si conservano senza problemi in una scatola ermetica di latta o in un barattolo di vetro.

p.s avete mai pensato che biscotti di questo tipo possono fungere anche da perfetti messaggeri? Spezzateli e condivideteli con chi più vi va. Parlano per noi, non trovate?

 

 

 

Print Friendly

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>