La cena di stasera

Gli anni passano e il multitasking diminuisce.

E finisce per andare a braccetto con la mancanza di energia.

Ed insieme fanno una gran coppia.

Bella no però, tutt’altro.

Insomma  è un periodaccio, ecco.

Completamente impegnata,  in tutt’altre faccende affaccendata scivolando tra Martin Luther King e il suo I have a dream, scansando feroci Viet Cong  e tentando di scavalcare tutta sudata quel muro malefico che ha diviso per 28 anni Oriente da Occidente, ho voglia zero di aprire il frigorifero o di prendere anche solo in mano un mestolo o una padella.

Ma grazie al cielo c’è qualcuno che pensa a nutrirci e sgobba in cucina al posto mio.

La cena filo e per segno non ve la racconto, non ne ho la forza, me la sono goduta in silenzio con gli occhi al cielo completamente immersa tra concetti astrali, fasi lunari e ammirando divertita i goffi saltelli di due curiosi ed unici esploratori.

 

Print Friendly

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>