I frollini con il buco

Alla fine un biscotto da inzuppo non può mancare in casa.

E non averne per me è come essere colpiti da un improvvisa crisi d’ansia.

Spezzafame di consolazione per tutte le stagioni, anche quando si è satolli e bisogno di mangiare proprio non ce n’è.

E la cosa importante  è che non si sbriciolino e non finiscano disintegrati e affogati nella bevanda preferita tra schizzi, macchie e affiori poco presentabili qua e là.

Proviamoci con questi una, due, tre volte..

La ricetta l’ho rubata a Martina che sono sicura mi perdonerà.

 

INGREDIENTI

Per  30 biscotti circa

250 farina 00

50 gr burro

50 gr olio di arachidi

75 gr zucchero a velo

1 uovo

2 cucchiai panna fresca

1 puntina semi di vaniglia

6 gr lievito

1 pizzico sale

 

In una padellina sciogliere il burro con l’olio. Lasciar intiepidire e far riposare in frigo perché si addensi un pochino.

Setacciare la farina ed aggiungere il composto di burro e olio. Aggiungere lo zucchero a velo, il lievito, la vaniglia, il sale e l’uovo e mescolare.

Versare i due cucchiai di panna ed impastare velocemente il meno possibile ( il composto deve risultare sbricioloso).

Appoggiare su un foglio di carta forno e ricoprirlo pure. Stendere con il mattarello ad uno spessore di 8 mm e con un tagliapasta rotondo ricavate dei biscotti (il buco piccolo centrale l’ho ottenuto con un tappo di pennarello pulito…).

Delicatamente appoggiare i biscotti su una teglia coperta di carta forno e far riposare in frigo per 30 minuti almeno in modo che si solidifichino.

In forno ventilato a 170° fino a doratura.

Far raffreddare su una gratella e pucciare.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *