Bicchierino di mandorle e lamponi

A prima vista questo dessert pare non avere alcun nesso con quello che sto per andare a raccontare ovvero questa ultima mania che mi ha preso.

I confetti.

Da piccina ricordo questi bonbon come niente di che perché erano inequivocabilmente sempre e solo bianchi, sempre e solo piatti e con il ripieno alla mandorla (pelata e non e più o meno di qualità).

Non mi piacevano anzi, quando alle ricorrenze me li offrivano o me li regalavano, li appoggiavo in qualche angolo nascosto della credenza o finivo per tenerli in mano fino a trasformarli in una poltiglia informe e appiccicosa.

In questi ultimi anni tra battesimi, matrimoni, comunioni e dulcis in fundo cresime, li riscopro e me ne innamoro in maniera fobica visto che la via di mezzo non ha mai fatto per me.

Dai colori tenui, delicati, raffinati, mai pacchiani e accesi, di tutte le forme e soprattutto di tutti i gusti.

Noce, cioccolato bianco, gianduia, fondente, caffè, wafer, champagne, nocciola, zabaione, frutta, una lista infinita di dolcezze tutte da mordere e sgranocchiare.

“Mamma, dove stiamo andando così di fretta?”

“Confetti farfalla, ne servono ancora per domenica ”

“Davvero? Mi pareva ce ne fossero tantissssssimi!!”

“Oh, cara signora buongiorno, come mai ancora qui? Non mi dica che ha già finito anche il sacchetto che le ho venduto l’altro ieri!” “Mangiati tutti pure questi eh, mi dica la verità!!!”

Come perdere la faccia in meno di un secondo. E per usare un eufemismo, essere beccata con la mano nel vaso dei confetti, ecco.

Raccolto quel briciolo di dignità rimasta, faccio finta di nulla e si rientra a casa con in mano il mio ultimo (lo prometto!!) sacchetto di squisitezze.

E per farmi perdonare un bicchierino al cuore di confetto e al frutto rosso preferito di chi ha assistito alla mia prova di colpevolezza scuotendo la testa con rassegnazione e alzando gli occhi al cielo.

La prossima volta, a far compere, ci vado da sola.

 

INGREDIENTI

Per 4 persone

Per la mousse di mandorle

60 gr panna fresca

50 gr pasta di mandorle

60 gr latte

4 gr colla di pesce (1 foglio)

100 gr panna semi montata

Per il gelée di lamponi

250 gr lamponi freschi

4 gr colla di pesce

100 gr zucchero

scaglie di cioccolato bianco

lamponi freschi

 

Per la mousse scaldare la panna e il latte ed unire la pasta di mandorle in modo da scioglierla ben bene. Aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata e strizzata e frullare.

Versare la panna semi montata, mescolare piano e versare il composto in quattro bicchierini che andranno in frigo a rapprendere.

Per il gelée di lamponi sciogliere lo zucchero in un pentolino con metà dei lamponi. Aggiungere il resto dei frutti e frullare bene.

Versare sulla mousse di mandorle raffreddata e riporre ancora in frigorifero.

Prima di servire decorare con riccioli e scaglie di cioccolato bianco e altri lamponi freschi.

 

 

 

Print Friendly

Comments

  1. says

    ehm…anche io coi confetti proprio non resisto…….
    raffinatissimi i tuoi bicchierini!!!!!
    Un abbraccio e buon inizio settimana

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>