I biscotti alla vaniglia e il cane…

Ricevo qualche giorno fa una mail che riporto tale e quale:

“Rientro ora da un appuntamento e sai che mi è capitato??….un cagnetto bastardo…..bastardo perchè ora ti dico…..con le zampe infangate mi ha DIPINTO una gamba dei pantaloni….ora sono in ufficio in boxer….. ho dovuto lavare tutta la gamba sinistra e metterla sul termo ad asciugare!!!!!! Il guaio è che tra cinque minuti aspetto delle persone e non so come posso riceverle in queste condizioni…

E tu amore, tutto bene invece?”

Non lo so come sia andata a finire: forse i clienti sono scappati di un fronte ad un professionista in mutande o forse hanno atteso invano di fronte ad una porta chiusa ed a un appuntamento mancato.

Ma improvvisamente mi sono ricordata che nel vaso degli stampi dei biscotti in fondo, ma proprio in fondo ne giaceva uno dalla forma inequivocabile…..

Un osso per cani.

In onore di un piccolo quattrozampe affettuoso, ma per qualcuno sicuramente un po’ troppo impetuoso..

 

INGREDIENTI

375 gr farina 00

150 gr zucchero a velo

½ bustina lievito in polvere

1 bustina vanillina

200 gr burro

100 gr panna

1 pizzico di sale

 

Mettere la farina con lo zucchero a velo, il lievito e il sale.

Raccogliere il tutto in una ciotola aggiungendo il burro a pezzetti e la panna. Lavorare il composto velocemente fino a renderlo omogeneo. Chiuderlo a palla in un tovagliolo e lasciar riposare in frigo per almeno una nottata. Il giorno dopo, spianate la pasta a circa 3 mm e ritagliate con uno stampino a forma di osso o a vostra scelta.

Cuoceteli in forno a 180° circa per una 15 di minuti e poi raffreddateli su una gratella.

 

 

Print Friendly

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>