Biscottini al riso e pistacchi

 

Ah, mamma domani vengo i miei compagni, dobbiamo preparare un plastico per la prossima lezione di storia.

Come, rispondo interdetta con la forchetta a mezz’aria.. e me lo dici ora??

Eh, mi sono dimenticata, mica posso ricordarmi tutto.

Se ti dimentichi tu, figuriamoci io…e così il programma di corse frenetiche e di mille incombenze  da risolvere  di domani pomeriggio va a farsi benedire.

Ah mammina, ma qualche biscottino lo prepari, vero?? che poi a noi lo sai che ci viene una fame……

Pure! Qualche preferenza, mademoiselle??

Fai tu, basta che siano diversi, non i soliti biscotti della merenda, così pensa che successone farai…

Arci pure!! Ora mi devo anche scervellare per la merenda di quattro dodicenni…

Apro l’armadietto e già vi avevo anticipato che la dispensa di casa trabocca di pistacchi…

Farina di riso e via con questi biscottini profumati e morbidi che vengono da molto molto lontano ( già, sono verdi, ma qui Shrek non c’entra nulla!!).

E c’è di più: mi sono rilassata un sacco a farli, perchè la preparazione è così inebriante per i sensi con questo mix odoroso che forse sarebbero più adatti ad un palato adulto che non a dei ragazzini..

Ooooddio, e già mi pento…..

Invece, i quattro fanciulli tra cutters, forbici, colla, compensato, e dire –fare – baciare – lettera – testamento e dopo aver ridotto la cucina ad un campo di battaglia, (ma come diavolo hanno fatto in sole due ore??) il vassoio di biscottini raffinati l’avevano praticamente spazzolato!

Buonissimi signora, mia mamma i pistacchi non li compra mai..

mmmmmmhhhmmm, mi scrive la ricetta??

Eh brava mammina, hai visto che figurone hai fatto? Per te oggi niente pegno!!!

Cavolo, mi è andata di lusso…

INGREDIENTI

 

 

 

300 gr farina riso

 

200 gr burro

 

200 gr zucchero

 

100 pistacchi

 

1 uovo

 

1 tuorlo

 

1 pizzico cardamomo in polvere

 

1 cucchiaio pistacchi interi per decorare

 

Aroma fior d’arancio

 

In una ciotola lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero. Aggiungere l’uovo e il tuorlo.

 

Versare la farina di riso, i pistacchi tritati finemente e il cardamomo. Compattare velocemente, formare una palla che lascerete riposare nel frigo per un’oretta circa.

 

Riprendere l’impasto e con le mani inumidite di aroma di fior d’arancio, formare delle palline (più piccole sono, più belle saranno!) disponendole sulla placca del forno ricoperta di carta. Con il dito indice formate un buchetto nel mezzo disponendoci un pistacchio intero.

In forno ben distanziati (a 170° circa) per pochi minuti.

 

 

 

Print Friendly

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>