Sablèes al cacao, crème chantilly e miele al bergamotto


Sablèes al cacao amaro, ovvero dei biscottini deliziosi con i quali ho deciso di fare delle piccole torri da mangiare con le mani leccandosi le dita piano piano.
Alla chantilly ho aggiunto delle gocce di miele al bergamotto che una coppia di amici deliziosi (che mi pensano persino quando sono in vacanza e cosa potrei mai desiderare di più??) mi hanno portato da Noto, direttamente dal Caffè Sicilia.
Finisce che questa torretta richiede pace e silenzio.
Sono sicura che persino Assenza la gusterebbe così…

INGREDIENTI
Per la pasta sablèes
100 gr burro
120 gr zucchero a velo
3 tuorli
230 gr farina
1 baccello vaniglia
1 pizzico sale
70 gr cacao amaro
Per la crème Chantilly
250 ml panna fresca
30 gr zucchero a velo
½ cucchiaino cannella in polvere
Qualche goccia di miele al bergamotto (o essenza)

Setacciare la farina con lo zucchero a velo, il cacao, i semini di vaniglia, il sale in una ciotola ampia. Incorporare il burro morbido lavorando l’impasto con le dita. Aggiungere i tuorli leggermente sbattuti e formare una palla che farete riposare in frigo per almeno un’ora.
Preriscaldare il forno a 170°.
Stendere una sfoglia di 4 mm circa e con il tagliabiscotti ricavare delle formine a vostro piacimento. Cuocere per 12 minuti circa.
Mentre si raffreddano, montare la panna fredda con lo zucchero a velo e la cannella.
Impiattare appoggiando al centro del piattino tre biscotti farciti con la crème chantilly. Decorare spolverizzando un velo leggero di cannella e zucchero a velo. Terminare con qualche goccia di miele al bergamotto (se usate l’essenza, un paio di gocce nella panna basteranno).

Print Friendly

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *