Girandole alla crema di nocciole

Girandole, girandoline, girandolette……………eccoli, golosi biscotti per bambini.

 

Peccato che abbiano un profumo così delizioso ed invitante  che vi sfido ad ignorarli e a considerarli solo cibo per piccini…anche perché chi è mai riuscito a dire di no al suo ripieno??? Chi non ha mai infilato un dito nel vasetto di questa crema che ci ha reso famosi in tutto il mondo????

 

No no, mi sa che non potrete proprio far finta di nulla……!!!

 

INGREDIENTI

Per 30 biscotti circa

110 gr burro

150 gr zucchero

1 uovo grande

1,5 gr lievito

1,5 sale

230 gr farina 00

100 gr crema spalmabile alle nocciole

1 arancio – buccia grattugiata

 

Mescolare burro morbido e zucchero. Aggiungere il lievito, il sale, poi l’uovo e la buccia d’arancia. Unire la farina mescolando sempre con il frullatore. Stendere l’impasto ottenuto su un foglio di pellicola trasparente, dargli una forma quadrata  e far riposare in frigo per un paio d’ore circa. Spostare l’impasto su un foglio di carta da forno, spalmarla di crema lasciando un cm di bordo. Avvolgere la pasta in un rotolo e pizzicare le estremità per chiudere il rotolo. Farlo riposare nuovamente in frigo per una notte in modo da solidificarlo.

Preriscaldare il forno 180°. Tagliare il rotolo in fette da 2 cm circa ed appoggiarle su una teglia da forno foderata di carta. Cuocere le girandole per una decina di minuti circa finchè non risulteranno dorate.

Print Friendly

Comments

  1. pastafrolla says

    io non ho ben capito come mai ieri volevi rifilarmi torta di mele con uvetta..e le girandole dov’erano? io non le ho mica trovate…ma ke fai? le nascondi quando sai ke passo da quelle parti? :::))))))
    girandoline girandolette…..in pomeriggi come questo…me ne mangerei anke cinquantasette………………………..:::))))
    baci….!!!!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>