Mini Crostata con ricotta e ciliegie

L’altra sera stanca e disfatta dopo una  giornatina che te la raccomando, mi fiondo a
letto e spengo subito  la luce con la
speranza di farmi una mega dormita fin al mattino come quando avevo “qualche”
anno di meno (vietato ridere!!!)……….

Chiudo gli occhi, ma li riapro subito perché  vedo un puntino luminoso vagare per la stanza……appare e scompare, appare ancora e toh, risparisce, poi lo rivedo ancora, eccolo!!!

Oddio, o è un chiaro segnale di rimbambimento o, aiuto ho
un miniufo in camera!!!

Poi, sgrano gli occhi nell’oscurità, guardo meglio e
scopro che è una lucciola!!!

Uhaooo, una lucciola, erano anni che non ne vedevo una, e
pure in camera me la ritrovo!!!

Ricordo che quand’ero piccola, a casa dei nonni, in piena
campagna, con i cugini più grandi, catturarle  era uno dei nostri passatempi preferiti. Ce
n’erano un sacco, le aspettavamo in silenzio, le inseguivamo e  chiudevamo le mani a coppa per non perdere il
tesoro. Poi le infilavamo in un vaso di vetro e contemplavamo il loro luccichio
così misterioso e ricco di fascino.

Ricordo anche i miei “lasciamole libere, poverette”,
“svita il coperchio, altrimenti lo dico alla mamma”  finchè
mio cugino più grande con occhio torvo, brontolando mi accontentava (i
maschi, si sa, sono più sadici..!) e io essendo la più piccolina, avevo tutto
il diritto di piagnucolare::J)

Ora che mi è passato il sonno (ma stavolta non me
dispiace più di tanto), decido di liberarla. Apro la porta finestra, mi siedo
in giardino e la inseguo con lo sguardo. E per confortarmi  dai ricordi che passano troppo in fretta, dai
brividi che provoca l’umidità  e
dall’addio alla magica lucciolina, corro in cucina e addento la   crostatina (anche lei piccina…) sfornata poco
prima….(ho fatto pure la rima… proprio una magia!!)

 

INGREDIENTI

Per la frolla

250 gr farina 00

125 gr burro

125 zucchero

1 uovo

1 pizzico sale

Scorza grattugiata di limone naturale

4 gr lievito

Per il ripieno

400 gr ricotta fresca

300 gr ciliegie

150 gr zucchero

1 uovo

1 pizzico di cannella

Scorza di limone grattugiata

Preparare l’impasto per la frolla mescolando tutti gli
ingredienti. Formare una palla e far riposare in frigo per almeno un’oretta.

Snocciolare le ciliegie (una rottura, lo so, ma ne vale
la pena!!) e metterle in un pentolino con 100 gr di zucchero e la cannella.
Cuocere per una decina di minuti e lasciar raffreddare.

Lavorare in un recipiente la ricotta con l’uovo, la
scorza del limone, lo zucchero rimasto in modo da ottenere una crema omogenea.

Riprendere la pasta, stenderla e ricoprire uno stampo
da crostata imburrato ed infarinato. Bucherellare il fondo. Versare le ciliegie
e ricoprire ben bene con la crema di ricotta. Decorare con alcune striscioline
di pasta ed infornare a 170° circa per una quarantina di minuti. Raffreddare e
servire.

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *