La ricetta di oggi

Torta al mango e frutto della passione

 

tortamangox1

“….Aveva bisogno di altro tempo.

Non tantissimo, un po’: il tempo di quel viaggio. Che aveva deciso di fare non in aereo.  Non voleva più avere fretta, andar veloce.

L’aereo ti sposta, ti cambia di luogo che manco te ne accorgi, non ti dà modo di capire, di renderti conto, di sentirla dentro di te, la vita che ti passa.

Lui voleva accorgersene , invece, della vita.

Erano troppo belle le ore lunghe.

Non saper che fare, mettersi su un sedile, distendere le gambe, chiudere gli occhi.  O tenerli aperti a guardare la gente, leggere, camminare un po’, andare fuori, prendere qualcosa al bar.

Le sale d’attesa.

La bellezza estenuante delle sale d’attesa.

Oh, se la vita fosse questo: una gigantesca sala dove aspetti, e intanto giri, e fai, e pensi.

Il tempo passa e tu te lo prendi….”

Un po’ come me e questo dolce.

Ho spalancato le porte, ho scelto la frutta più profumata, l’ho palpata, annusata.

E mi sono regalata il tempo che ci voleva.

Finalmente.

 

INGREDIENTI

Per una torta da 20 cm

Per il disco base di miserable

120 gr albumi

60 gr zucchero

40 gr farina mandorle

40 gr farina pistacchi

10 gr farina 00

Per la gelatina al frutto della passione

4 frutti della passione

4 gr colla pesce

Per la mousse di panna e yogurt

250 gr panna fresca

250 gr yogurt bianco

50 gr zucchero semolato

50 gr albumi

15 gr colla pesce

1 mango

Per la decorazione

1 frutto della passione

Decori al cioccolato

Gelatina albicocca

 

Montare gli albumi con lo zucchero a neve ferma fino a quando non saranno gonfi e sodi. Aggiungere le farine setacciate mescolando dal basso verso l’alto e dal centro verso l’esterno per non smontare il composto. Versarlo in un anello imburrato e cuocere in forno caldo a 170° per 25/30 minuti circa. Sformare e far raffreddare.

Per la gelatina, reidratare la colla di pesce in poca acqua fredda, estrarre la polpa dai frutti della passione (eliminate qualche seme, per evitare che siano troppi), scaldarla leggermente ed unire la colla mescolando per scioglierla completamente.

Per la mousse ammollare la colla di pesce sempre in poca acqua, a parte montare la panna e gli albumi con lo zucchero. Scaldare leggermente un dito di panna per sciogliere la gelatina e per ultimo incorporare lo yogurt. Lavare, sbucciare e tagliare il mango a cubetti ed aggiungerlo al composto.

Foderare un anello da 20 cm con carta forno (io ho usato direttamente una base per dolci in cartone) e appoggiare il disco di miserable al contrario ( la parte più croccante deve stare sul fondo). Versare la mousse e far raffreddare per tre ore circa nel freezer.

Quando sarà solidificata, versare la gelatina e far rapprendere in frigo per almeno un paio d’ore.

Sfilare lo stampo, decorare con spicchi di frutto della passione lucidati con gelatina di albicocca e decori al cioccolato (meglio se bianco. Io non ho fatto in tempo a prepararlo. Avrei avuto bisogno di più tempo. Prossima volta.)

tortamango4

 

 

 

Print Friendly

IN PRIMO PIANO

mini3

il dessert più piccolo che c’è: quale preferisci?

Quale preferisci? Scegli. Sono per te. Bookmark on Delicious Digg this post Recommend on Facebook Share on Posterous share via Reddit Share with Stumblers Tumblr it Tweet about it Subscribe to the comments on this post Bookmark in Browser Tell a friend

Print Friendly